Skip to content

Chirurgia corpo
Lifting braccia

L’intervento di lifting delle braccia è un intervento chirurgico particolarmente indicato in persone che, a seguito di una dieta o di interventi di chirurgia bariatrica, hanno perso molto peso e presentano pelle in eccesso, con o senza adipe, in eccesso nella regione delle braccia. Una tecnica alternativa per rimuovere solo i depositi di grasso presenti sulle braccia è la lipoaspirazione localizzata.

Cosa fare orima dell’intervento di lifting delle braccia?

Prima dell’intervento di lifting alle braccia, il chirurgo procederà ad un’accurata visita preoperatoria, durante la quale verranno analizzate la qualità della pelle in eccesso presente sulle braccia, dei muscoli e della struttura ossea del paziente. Accanto a queste valutazioni verrà condotta un’attenta indagine delle condizioni di salute del paziente al fine di escludere alterazioni che potrebbero influire sulla buona riuscita dell’intervento di lifting alle braccia.

L’intervento

Questo tipo di operazione può essere eseguita sia in anestesia locale che generale.

Durante questo intervento, il chirurgo pratica una piccola incisione a livello della piega ascellare e rimuove gli eccessi di pelle o adipe. In tal modo si può restituire al braccio una forma tornita e giovanile.

Nel caso in cui il quantitativo di tessuti da rimuovere sia maggiore, l’incisione dovrà estendersi dalla regione ascellare lungo il margine interno delle braccia. La durata dell’intervento è di circa un’ora e può prevedere una notte di ricovero in clinica. Al termine del lifting alle braccia viene applicata una medicazione complessiva per una settimana, per ridurre al minimo edemi e gonfiori.

Il post-operatorio

Già subito dopo l’intervento di lifting sarà possibile muovere le braccia, ma si consigliano comunque 1-2 giorni di riposo in casa.

In 3-4 giorni si possono riprendere le normali attività quotidiane e dopo un mese si può tornare a praticare anche attività fisiche e sportive che interessano la zona del tronco e delle braccia.

Le cicatrici sono visibili?

Se la porzione di pelle da rimuovere è di dimensioni ridotte, sarà sufficiente praticare l’incisione nella zona ascellare e di conseguenza le cicatrici saranno poco visibili.

Qualora sia necessario rimuovere un eccesso cutaneo di maggiori dimensioni il chirurgo dovrà eseguire l’incisione lungo il margine interno delle braccia, lasciando una cicatrice più visibile.

Dr Franco Lauro
Oltre 50 anni di esperienza al servizio della Chirurgia estetica

Un’arte che si tramanda di generazione in generazione