21386742_sÈ un intervento che modifica lo sguardo del/della paziente migliorandolo. Dà all’occhio un aspetto leggermente orientaleggiante.

Si accede alla regione temporale attraverso due piccole incisioni che restano nascoste nel cuoio capelluto; l’intervento viene eseguito con l’aiuto di fibre ottiche e il chirurgo opera guardando il campo operatorio ingrandito su un monitor.

L’intervento si esegue in sala operatoria in anestesia generale; il/la paziente resta ricoverato una notte e, se le condizioni cliniche generali e locali lo consentono, viene dimesso la mattina successiva all’intervento, con una medicazione limitata alla parte superiore del viso.

Il postoperatorio

La presentabilità al pubblico è dopo circa otto giorni, quando viene rimossa la medicazione.

I punti di sutura cutanei si asportano dopo quindici giorni.