Skip to content

Chirurgia viso Blefaroplastica superiore

La blefaroplastica è l’intervento chirurgico finalizzato al miglioramento dell’aspetto della palpebra superiore attraverso l’asportazione dell’eccesso cutaneo e adiposo.

L’accumulo di cute in questo distretto, prima lieve poi sempre più accentuato, appesantisce gravemente lo sguardo e può, nei casi più severi, limitare il campo visivo («oscurandone» una parte).
Altre problematiche lamentate dalle pazienti sono la difficoltà ad applicare il makeup (eyeliner e ombretto) e la perdita di quella freschezza dello sguardo tipica della giovinezza.
Play Video

Si tratta di una procedura di durata limitata (circa 40 minuti), eseguita in anestesia locale con sedazione. L’anestetico locale annulla la sensibilità nocicettiva (dolorifica) del distretto, la sedazione consente al paziente di vivere in completa rilassatezza l’esperienza dell’intervento.
La precisa collocazione dell’incisione nella plica palpebrale superiore è fondamentale per la formazione di una cicatrice non visibile ad occhio aperto.
Alla rimozione dell’eccedenza di tessuto cutaneo, muscolare e adiposo, il Dottor Lauro è in grado di abbinare il posizionamento di punti di sospensione tarsali e/o orbicolari che ottimizzano il risultato estetico e ne aumentano la durata.
L’intervento è completato da sutura intradermica (un’imbastitura interna che si sfila dopo 6 giorni in maniera totalmente indolore) e da medicazione con sottili cerotti bianchi (anche questi rimossi dopo 6 giorni).

La paziente è quindi accompagnata in camera privata e silenziosa, con apposizione di ice-packs sull’area trattata per ridurre possibili gonfiori. Dopo 1-2 ore di osservazione viene dimessa. Il riposo è consigliato per almeno 2 o 3 giorni dopo l’intervento, questo consente di fare ghiaccio limitando eventuali gonfiori della zona.
Con la stessa finalità è consigliabile dormire i primi giorni con la testa un po’ sollevata (utilizzando un paio di cuscini).
La regione non va bagnata fino alla rimozione dei punti (a 6 giorni dall’intervento) per consentire la guarigione ottimale dell’incisione.

In tutto il percorso pre- intra- e post-operatorio il benessere fisico e psicologico della paziente rimane priorità assoluta per il Dottor Lauro e per l’equipe medico-infermieristica da lui selezionata.

L’intervento è privo di complicanze, mai riscontrate nella nostra casistica in relazione a una routine operatoria di massima attenzione e sicurezza.
Di raro ma possibile riscontro sono piccoli lividi che vanno incontro a riassorbimento in poche settimane.

Il ringiovanimento della regione della palpebra superiore che trova nella blefaroplastica superiore intervento principe e determinante, può avvalersi anche di altre procedure di laserterapia e/o medicina estetica, quali tossina botulinica, laseMD, radiofrequenza a microaghi e laser co2 frazionato.
La scelta dell’intervento/trattamento (o della combinazione più adeguata di questi) viene effettuata dal dottore in accordo con la paziente dopo valutazione accurata dell’area perioculare e colloquio approfondito.
blefaro1pre-455x380 blafaro1post-455x380

Dr Franco Lauro
Oltre 50 anni di esperienza al servizio della Chirurgia estetica

Un’arte che si tramanda di generazione in generazione