Tecnologia e laser
Trattamento smagliature

La rimozione delle smagliature avviene dopo accurata Visita Medica Specialistica. Attenta valutazione del programma delle tempistiche di rimozione.

Le smagliature o atrofie dermo-epidermiche o strie (nome scientifico: striae distensae), sono delle cicatrici che si presentano sulla cute, dovute alla rottura delle fibre elastiche del derma. Indelebili e al 99% permanenti, all’inizio presentano un aspetto rossastro ma si attenuano con il tempo, diventando bianche e lucide. Le zone più colpite sono addome, seno, glutei, cosce e fianchi; si presentano in seguito a cambiamenti nel corpo, durante l’adolescenza, la gravidanza, l’aumento di peso o di massa muscolare.

Le smagliature (STRIE DISTENSAE) si presentano come delle cicatrici lineari di colore madreperlaceo, sono un tipo di atrofia cutanea lineare. Molto più frequenti nel sesso femminile, le smagliature nella fase iniziale hanno un colore rosso-bluastro, che a distanza di tempo diviene bianco perla.

Le smagliature si presentano nelle zone ove la cute viene sottoposta ad eccessiva e prolungata tensione; come addome nelle donne in gravidanza, negli adolescenti durante la fase più rapida della crescita, nei grandi obesi, o in tanti altri casi.

Possono essere prevenute idratando la pelle, applicando creme che migliorano l’elasticità cutanea, praticando esercizio fisico e mantenendo una alimentazione sana.

L’unico trattamento approvato per questa patologia dall’FDA è quello effettuato con il laser Frazionato Non Ablativo.

Per ottenere miglioramenti oggi si utilizzano tecniche estetiche basate su micro-asportazioni della cute da trattare, efficaci per la cura degli inestetismi, che in seguito tra l’altro non riportano alcun segno evidente. Queste sedute di micro chirurgia estetica vengono realizzate in anestesia locale infiltrativa, a distanza di 15/20 giorni l’una dall’altra: il numero di terapie dipende dall’avanzamento del difetto cutaneo e dalla sua estensione.

Le smagliature sono striature di colore rosa, rossastre o violacee che spesso appaiono sul ventre, seno, braccia, glutei, cosce, ecc…

Le smagliature sbiadiscono nel tempo e spesso sono il segno di una patologia conosciuta come sindrome di Cushing o altre malattie della ghiandola surrenale.

Le smagliature sono più comuni nelle donne che negli uomini, e più comune nelle donne bianche rispetto alle donne asiatiche o nere. I fattori di rischio sono:

  • Sesso Femminile
  • Gravidanza, soprattutto per le donne più giovani
  • Sovrappeso o obesità
  • Rapida perdita di peso
  • Rapido aumento di peso
  • Uso cronico di corticosteroidi

Con la tecnica micro chirurgica si pratica l’asportazione della smagliatura.

Asportazione con microbisturi circolare di micro frammenti della smagliatura, senza lasciare alcun segno. Sono necessarie più sedute intervallate da circa un mese una dall’altra.

La nuova frontiera della Chirurgia Plastica Estetica per la rimozione delle smagliature passa per l’Alta Tecnologia, tecniche di sicura efficacia che devono essere sempre eseguite da uno specialista all’interno di una struttura sanitaria che garantisca la massima sicurezza in termini di igiene e tecnologia. Il rischio, altrimenti, è di incorrere in problemi ulteriori come macchie indelebili sulla pelle (ipercromie cutanee) e bruciature (ustioni) dovute all’utilizzo errato di Sistemi Laser, RF, IPL non idonei allo scopo.

Grazie alle più recenti ricerche nel campo delle tecnologie laser è oggi possibile trattare in modo non chirurgico e indolore molte delle smagliature antiestetiche Esistono diverse tipologie di laser, ciascuna adatta ad uno scopo preciso. A volte per trattare una smagliatura fino a renderla praticamente invisibile è necessario l’utilizzo di due o più laser insieme.

Le smagliature più complesse richiedono più sedute di laserterapia a distanza di mesi una dall’altra.

Ottimi risultati sono stati ottenuti nella rimozione di gran parte delle smagliature di di ogni genere.

Dr Franco Lauro
Oltre 50 anni di esperienza al servizio della Chirurgia estetica

Un’arte che si tramanda di generazione in generazione